Background

Il progetto “VACIDE – vocational action competence in digital enviroments” è implementato da 4 partner da Slovenia, Italia e Germania, supportati da vari partner associati.

Il punto di partenza è l’impatto della trasformazione digitale del lavoro e dei processi produttivi, che richiede nuove competenze tecniche, metodologiche, sociali e personali dei lavoratori qualificati. Il problem-solving, la capacità di autoapprendimento e la gestione della complessità così come la comprensione dei processi sono competenze trasversali (G. Spöttl, 2016) che sono necessarie in aggiunta alle conoscenze e abilità tecniche per far fronte alle sfide.

La trasformazione digitale sta cambiando in larga misura anche i processi di fornitura dei servizi in quasi tutti i settori nell’UE, come dimostra la messa in rete intelligente di lavoro, risorse, oggetti e informazioni, la mappatura digitale dei processi e l’uso di sensori lungo tutta la catena dei processi per poterne effettuare la pianificazione, il funzionamento e la manutenzione, compresi gli eventuali interventi necessari.

Per preparare i futuri professionisti a questi sviluppi, VACIDE considera come obiettivi centrali lo sviluppo, la sperimentazione e la diffusione di progetti di apprendimento orientati al luogo di lavoro, di sequenze di apprendimento digitali per spiegare e accompagnare i processi di apprendimento associati e la descrizione dell’uso efficace dei progetti di apprendimento e delle sequenze digitali in diversi luoghi di apprendimento. Questo per garantire che la costruzione dei progetti di apprendimento orientati al luogo di lavoro stabilisca un riferimento alle catene di approvvigionamento internazionali, sia come contenuto che come ambiente di apprendimento. L’oggetto di apprendimento, la costruzione di un robot di formazione, è diviso in assemblaggi/ processi di supporto congruenti che hanno senso in sé, prodotti in diversi siti di produzione (cooperazione di apprendimento di successo) e poi assemblati nel prodotto finale “robot”.

Inoltre, per promuovere l’apprendimento orientato al luogo di lavoro, devono essere sviluppati e testati progetti di apprendimento interaziendali per l’acquisizione di competenze di azione professionale da parte degli apprendisti in un mondo di lavoro digitalizzato. Inoltre, gli insegnanti saranno supportati nella creazione di contenuti digitali e nel loro utilizzo in modo didatticamente appropriato: attraverso l’approccio dell’apprendimento orientato al luogo di lavoro, saranno messi in grado di utilizzare metodi orientati al processo per promuovere la competenza d’azione degli allievi nel mondo del lavoro digitalizzato. L’idea di base dei progetti di apprendimento consente un apprendimento congiunto basato su un processo aziendale.

Gli output intellettuali risultanti dalla partnership strategica VACIDE possono anche rappresentare un “blueprint” a tutti i livelli che consente agli attori VET di sviluppare e implementare essi stessi progetti di apprendimento.